image_print

Tutte le misure della Simest si aprono anche ai mercati UE: sarà possibile da oggi presentare progetti di internazionalizzazione anche verso i mercati europei

Con Decreto del Maeci (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) pubblicato in Gazzetta ufficiale il 28 luglio 2020, è stata estesa a tutti i Paesi dell’Unione Europea l’operatività del Fondo 394/81 gestito da Simest spa.

Si tratta di un nuovo passo a sostegno del mondo delle imprese esportatrici italiane.

Si conferma la presenza di un contributo a fondo perduto per tutte le operazioni fino ad un massimo di 100.000 euro per azienda.

Fino al 31.12.2020 le imprese non dovranno fornire garanzie per gli importi ricevuti.

Le misure sono le seguenti:

Clicca qui per ricevere tutte le informazioni sulle modalità di accesso e sui requisiti. Possiamo assistervi nella predisposizione delle richieste fino all’ottenimento del finanziamento.

Per qualsiasi informazione su come finanziare i Vostri progetti di internazionalizzazione contattateci: all’interno di queste misure potrebbero esserci soluzioni che rispondono alle Vostre esigenze!