image_print

Dal 15 dicembre si potranno presentare le domande di accesso alle agevolazioni

È stato pubblicato il 1° Ottobre dal Ministero dello Sviluppo economico il decreto che definisce i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione per il bando “Digital Transformation” delle PMI.

Per questa misura sono stati stanziati 100 milioni di euro dal Decreto Crescita, con l’obiettivo di favorire la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l’applicazione di tecnologie avanzate previste nell’ambito di Impresa 4.0 e di quelle relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera.

Possono beneficiare delle agevolazioni le PMI che, alla data di presentazione della domanda, risultino:

  • iscritte come attive nel Registro delle imprese;

  • operano in via prevalente o primaria nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere e/o nel settore turistico e/o nel settore del commercio;

  • hanno conseguito, nell’esercizio cui si riferisce l’ultimo bilancio approvato e depositato, un importo dei ricavi pari almeno a euro 100.000,00;

  • dispongono di almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle imprese;

  • non sono sottoposte a procedura concorsuale e non si trovano in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

I progetti, relativi a tecnologie abilitanti del piano impresa 4.0 a tecnologie digitali di filiera, devono avere un importo tra 50 mila e 500 mila euro. L’agevolazione copre il 50% delle spese ammissibili (10% sotto forma di contributo; 40% come finanziamento agevolato).

Le domande sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico giornaliero di presentazione. Le agevolazioni si fermano all’esaurimento dei 100 milioni, che sarà comunicato con un avviso del Mise. Le domande di accesso alle agevolazioni, concesse mediante procedura valutativa a sportello potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica, a partire dalle ore 12.00 del 15 dicembre 2020.

Per qualsiasi chiarimento e approfondimento ulteriore non esitate a contattarci cliccando qui