image_print

Il bando Brevetti+ è l’incentivo per la valorizzazione economica dei brevetti, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia. Rivolto alle micro, piccole e medie imprese, Brevetti+ è stato rifinanziato con una dotazione di 23 milioni di euro.

La misura è finalizzata è all’acquisto di servizi specialistici per la valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.

L’incentivo può finanziare l’acquisto di servizi specialistici relativi a:

  • industrializzazione e ingegnerizzazione
  • organizzazione e sviluppo
  • trasferimento tecnologico.

Le agevolazioni prevedono un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 140 mila euro che non può superare l’80% dei costi ammissibili.

Gli incentivi sono concessi nel regime de minimis.

 

A chi si rivolge

Le agevolazioni sono rivolte alle micro, piccole e medie imprese, anche appena costituite, con sede legale e operativa in Italia, che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:

  • titolari o licenziatari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 1 gennaio 2017
  • titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 1 gennaio 2017 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”
  • titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 1 gennaio 2017, con un rapporto di ricerca con esito “non negativo” che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto.

 

Presentazione delle domande

Le domande possono essere presentate dalle ore 12.00 del 28 settembre 2021 fino a esaurimento delle risorse disponibili. La domanda per Brevetti+ si presenta esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.

Per ricevere assistenza su questa misura potete contattarci cliccando qui