image_print

La nuova finanziaria modifica le aliquote per i crediti d’imposta

 

Credito imposta beni strumentali

Nel 2022 l’aliquota scende al 6%, stop aiuti dal 2023

Credito imposta investimenti 4.0

Nel 2022 le aliquote saranno:

  • 40% per investimenti fino a 2,5 milioni di euro,
  • 20% per investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino a 10 milioni di euro,
  • 10% per investimenti oltre i 10 milioni di euro e fino a 20 milioni di euro.

Dal 2023 le aliquote scenderanno dal 20 al 5% della quota investimenti.

Credito imposta software 4.0

Confermato al 20% fino al 2023 con tetto annuale a 1 mln di euro.

Cala al 15% nel 2024 e al 10% nel 2025

Credito imposta Ricerca

Per il 2022 restano le aliquote in corso:

  • al 20% per attività di ricerca e sviluppo con tetto a 4 milioni di euro,
  • al 15% per progetti di innovazione 4.0 o green con tetto a 2 milioni di euro
  • al 10% per progetti di innovazione e/o attività di design e innovazione estetica con tetto a 2 milioni di euro.

Dal 2023 scatta la progressiva riduzione fino a un minimo del 5% di agevolazione.

Credito imposta Formazione 4.0

Per il 2022 le aliquote restano:

  • al 50% per le piccole imprese – max 300 mila euro
  • al 40% per le medie imprese – max 250 mila euro
  • al 30% per le grandi imprese – max 250 mila euro

Stop all’incentivo dal 2023.

Per maggiori approfondimenti su queste misure potete contattarci cliccando qui