image_print

1,6 milioni per favorire l’internazionalizzazione

Il bando Digital Export di Regione Lombardia sostiene le MPMI lombarde nello sviluppo e consolidamento della propria posizione sul mercato internazionale tramite un duplice intervento:

  • l’impiego di un DEM (Digital Export Manager) che predisponga una strategia di espansione sui mercati esteri tramite l’utilizzo degli strumenti digitali;
  • l’utilizzo dello strumento dell’E-commerce, incentivando l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e i sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile). 

Possono partecipare le MPMI lombarde iscritte ed attive al Registro delle Imprese (che non abbiano beneficiato in passato dei bandi “E-commerce 2021” di Unioncamere Lombardia, “E-commerce per i mercati internazionali 2021” della Camera di commercio di Mantova e Bando Connessi edizioni 2021 e 2022 della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi).

Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto di importo differenziato in base alla tipologia di intervento, come di seguito riportato:

  • 3.000 euro sotto forma di voucher di importo fisso per l’impiego di un DEM (Digital Export Manager);
  • 40% delle spese ammesse e importo fino a 5.000 euro per E-commerce.

Il contributo massimo riconoscibile per ciascuna impresa è quindi pari a 8.000 euro.

 Spese finanziate dal Bando Digital Export Lombardia

Sono ammesse all’agevolazione le spese sostenute e quietanzate a partire dal 1° gennaio 2022 fino al 31 gennaio 2023 relative a entrambi i seguenti interventi:

Intervento A – Collaborazione con DEM

    • consulenza per la verifica e analisi del posizionamento online, studio di mercato e valutazione dei competitor;
    • analisi di fattibilità del progetto, con particolare riferimento alle esigenze di adeguamento amministrativo, organizzativo, formativo, logistico, di acquisizione di strumenti e servizi;
    • realizzazione di una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale digitale, con specifico riferimento al portafoglio prodotti, ai mercati di destinazione, domestico e/o internazionale, e ai siti di vendita online prescelti (esempio: predisposizione delle schede prodotto nonché di tutorial, gallery fotografiche, webinar, per la presentazione degli articoli e relative traduzioni in lingua).

 Intervento B – Realizzazione di un progetto di E-Commerce

    • accesso ai servizi di vendita online sui canali prescelti (tariffe di registrazione ed eventuali commissioni sulle transazioni effettivamente realizzate, sostenute durante il periodo di validità del progetto);
    • progettazione, sviluppo e/o manutenzione di sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile), anche per quanto riguarda la sincronizzazione con canali marketplace forniti da soggetti terzi;
    • attività di ottimizzazione SEO (miglioramento del posizionamento online);
    • servizi di traduzione in lingua estera del portale e-commerce proprietario e/o del portale aziendale.

Le domande di partecipazione devono essere trasmesse, esclusivamente in modalità telematica collegandosi sul sito unioncamerelombardia.it, dalle ore 11.00 del 9 maggio 2022 alle ore 12.00 del 17 giugno 2022, salvo esaurimento anticipato delle risorse.

Per maggiori informazioni potete contattarci chiamando al numero 02.36538873