Perché l’arte?

Perché nel nostro lavoro il fare bene non ci basta.
Serve un’apertura che continui a lasciare entrare una novità.
Pianificare, organizzare, lavorare per crescere non basta.
Per questo ci piace condividere il nostro spazio con un amico che ha deciso di lasciarsi sfidare da un desiderio e da un talento.
Per questo ci facciamo accompagnare dall’arte.
See more

Non Basta

Sono Paolo Quinzi, artista.

Quando le cose, le persone, prendono l’iniziativa di venirmi incontro, poi qualcosa nasce, di non previsto. Del resto già quel che ho visto non era prevedibile. Non basta mai: quel che vedo sembra ripeterlo in continuazione. Io stesso sono un’opera, e non mi basto mai.

Assisto al modo in cui l’opera va realizzandosi, per conto suo, che neanche il calcolo di chissà quali obbiettivi, che grazie a Dio rimangono ignoti e quindi misteriosi. Mi superano.

Nasce una nuova giornata e una nuova opera, che non so dove porterà: non basta – dice – e ti sfuggo, perché altro rivelo e nascondo.

“La pittura è una professione da cieco: uno non dipinge ciò che vede, ma ciò che sente, ciò che dice a se stesso riguardo a ciò che ha visto”.

Pablo Picasso

"Non basta guardare, occorre guardare con occhi che vogliono vedere, che credono in quello che vedono".

Galileo Galilei

operePaolo1
Stoffa / 120x80
WhatsApp Image 2020-01-06 at 16.52.27
Carta su Tavola / 60x50
WhatsApp Image 2020-01-06 at 16.53.54
Carta su Tavola / 80x60
WhatsApp Image 2020-01-06 at 16.54.54_80lx60h
Carta su Tavola / 80x60
WhatsApp Image 2020-01-06 at 16.55.40_50lx40h
Carta su Tavola / 50x40
WhatsApp Image 2020-01-06 at 16.56.35_80lx60h
Carta su Tavola / 80x60
WhatsApp Image 2020-01-06 at 16.58.02_50lx40h
Carta su Tavola / 50x40