image_print

Dal 17 luglio 2020 è possibile ottenere il contributo complessivo erogato dal MISE in un’unica soluzione per investimenti fino a 200.000 euro”

Con la Circolare 22 settembre 2020 il Direttore Generale per gli incentivi alle imprese del Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito tutte le indicazioni e i chiarimenti sull’applicazione delle novità riguardanti la Nuova Sabatini. La misura prevede la concessione di contributi in conto interessi alle PMI che sottoscrivano finanziamenti o leasing per l’acquisto di beni strumentali, quali macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo, hardware, software e tecnologie digitali.

La durata del finanziamento è al massimo di 60 mesi e l’importo compreso tra 20 mila euro e 4 milioni di euro.

Il contributo del MISE è determinato in misura pari al valore degli interessi sul finanziamento (o leasing) ad un tasso d’interesse annuo pari al 2,75% per gli investimenti ordinari e al 3,575% per gli investimenti previsti nel “Piano Industria 4.0”.

Una novità interessante della misura è che il contributo, su finanziamenti fino a 200 mila euro potrà avvenire in un’unica soluzione (corrispondente a oltre 14 mila euro su investimenti ordinari e a circa 19 mila su quelli “Industria 4.0).

La misura è cumulabile con il credito di imposta sull’acquisto dei beni laddove previsto.

La misura è valida per richieste di finanziamento o leasing erogate a partire dal 17 luglio 2020 e fino al 31.12.2020.

Per qualsiasi altra informazione potete contattarci cliccando qui